Curiosità sul Calcio

Calcio, ecco che squadra tifa Alessio Romagnoli

Che squadra tifa Alessio Romagnoli

Vediamo la squadra di cui è tifoso il difensore centrale di Anzio

Il calcio è un mondo chiaramente seguito da milioni e milioni di persone in tutto il globo. Uno dei calciatori che invece a livello nazionale è abbastanza conosciuto è senza ombra di dubbio Alessio Romagnoli, noto difensore centrale. Una domanda che i più curiosi del mondo del pallone si domandano è: ” Che squadra tifa Alessio Romagnoli? “. Vediamo la squadra di cui è tifoso il calciatore in questo articolo targato CalcioReporter.

Che squadra tifa Alessio Romagnoli

Per nostra fortuna è stato veramente molto più facile del previsto capire che squadra tifa Alessio Romagnoli di preciso. Il difensore centrale classe ’95 attualmente in forza al Milan è infatti tifoso della Lazio. Ma come facciamo a dire che Alessio Romagnoli è laziale? La conferma della sua fede biancoceleste è arrivata dopo il trasferimento dalla Roma al Milan nell’estate del 2015, quando fu pagato dai rossoneri ben 25 milioni di euro. Subito dopo il passaggio in maglia rossoneri, il centrale difensivo nativo di Anzio pubblicò una foto mentre indossava la maglia della formazione biancoceleste.

Un altro aneddoto

Per capire bene che squadra tifa Alessio Romagnoli, bisogna registrare anche delle sue parole molto eloquenti. Come ripreso da ForzaRoma.info, in un’intervista a Sport Week ha dichiarato di “voler chiudere la carriera allo Stadio Olimpico con la maglia della Lazio“. Questo perché il 23enne ha visto la sua prima partita di calcio allo Stadio Olimpico all’età di soli 4 anni, e per andare e tornare da Anzio erano 50 km di andata e gli stessi per il ritorno.

La sua carriera

Dopo aver visto che squadra tifa Alessio Romagnoli, diamo un’occhiata alla carriera giocata sinora dal giovane difensore. Nonostante sia tifoso laziale, comincia a giocare a calcio nelle giovanili della Roma. Dopo una lunghissima trafila nelle sezioni più giovani, esordisce, con tanto di goal, sotto la guida di Zdenek Zeman in Roma-Genoa del 2012/2013. Da qui il prestito poi alla Sampdoria, dove si conferma e colleziona 31 presenze segnando 2 goal. Poi il passaggio al Milan, dove fino a questo momento in 107 partite ha messo a segno 6 goal. Da segnalare un goal nella lotteria dei rigori tra Lazio e Milan di quest’anno, con il quale ha portato i rossoneri in finale a discapito dei biancocelesti.

To Top