Alberto B.

Alberto B.

Alberto per gli amici "Stons" è l'artefice principale della disfatta Desciscioliana avvenuta nel periodo di aprile da quando sono stati creati migliaia di siti web. 

La sua vita è scritta nel libro  biografico scritto da Bruno Vespa "L'Ultima Era Descisioliana" best seller in tutta la Patagonia.

 

Il capitano giallorosso diventerà dirigente o continuerà a giocare?

Nell’ultima partita di Serie A la Roma tra le mura amiche è riuscita a battere il Sassuolo. Importante il 3-1 con il quale gli uomini di Spalletti si sono imposti nella partita contro la squadra allenata da Di Francesco. Una delle domande più frequenti tra i tifosi giallorossi è: “Totti rinnova un altro anno con la Roma?”. Scopriamo le ultime in questo articolo firmato CalcioReporter.

Le ultime

E’ molto presto ancora per stabilire se Totti rinnova un altro anno con la Roma oppure no. Il capitano giallorosso, in un’intervista rilasciata a Maurizio Costanzo, ha dichiarato le seguenti parole. “Tra un anno potrei ancora giocare o potrei essere nella dirigenza giallorossa. Inoltre potrei anche decidere di fare il procuratore e scoprire nuovi giocatori per la Roma”.

Intanto arrivano novità circa il futuro di Spalletti

La stagione finora

Dopo aver visto le ultime per sapere se Totti rinnova un altro anno con la Roma a fine stagione andiamo ad analizzare la stagione del classe ’76. Francesco Totti in questa stagione ha accumulato 20 presenze fino a questo momento per un totale di 786 minuti. Ben 3 goal e 7 assist in questo 2016-2017, dunque una media di una giocata decisiva ogni 78 minuti. Non male per un calciatore che gioca di media 15 minuti a partita. A fine stagione saranno tirate le somme per sapere se la leggenda giallorossa giocherà la sua 26esima stagione consecutiva con la maglia della Roma.

Nel frattempo arriva il sostituto di Dzeko

 

L'esterno destro nerazzurro potrebbe lasciare i bergamaschi in estate

L’Atalanta nell’ultimo match di Serie A è uscita vittoriosa dall’Atleti Azzurri d’Italia contro il Pescara. Con un netto 3-0 i bergamaschi hanno steso gli abruzzesi sempre più nel fondo della classifica. Tuttavia una delle domande più frequenti tra i tifosi orobici è: “Andrea Conti rimane all’Atalanta o no?”. Scopriamo insieme le ultime in questo articolo firmato CalcioReporter.

Le ultime

Per sapere se Andrea Conti rimane all’Atalanta o no è intervenuto il suo agente. Mario Giuffredi, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, avrebbe dichiarato le seguenti parole: “Mi auguro che Conti non resti all’Atalanta. Spero vivamente che sia uno dei nomi caldi nella prossima sessione di mercato”. Così facendo l’agente ha messo praticamente sul mercato l’esterno destro classe ’94.

Intanto arrivano novità circa il futuro di Paloschi

La stagione sinora

Dopo aver capito se Andrea Conti rimane all’Atalanta o no, andiamo ad analizzare la stagione fino a questo momento del giovane. Il calciatore nativo di Lecco ha collezionato finora 27 presenze tra Serie A e Coppa Italia. Di ben 4 goal e 4 assist è invece lo score realizzato dall’esterno destro che ha subito anche ben 9 cartellini gialli.

Nel frattempo si avvicina la cessione di Petagna

Giovedì, 23 Marzo 2017 10:24

Juventus, ecco quando rinnova Dybala

 

L'asso argentino ad un passo dalla firma con i bianconeri

La Juventus nell’ultimo match di campionato è uscito vittorioso dallo Stadio Luigi Ferraris. L’1-0 firmato Cuadrado ha steso la Sampdoria ed avvicina sempre di più la Juventus all’ennesimo scudetto. Tuttavia una delle domande più frequenti tra i tifosi bianconeri è la seguente: “Quando rinnova Dybala con la Juventus?”. Scopriamo insieme le ultime in questo articolo  firmato CalcioReporter.

Le ultime

E’ ancora molto presto per stabilire con massima precisione ed accuratezza quando rinnova Dybala. L’attaccante argentino della Juventus tuttavia è molto vicino al rinnovo che lo legherebbe ancora con la Vecchia Signora. Secondo quanto riportato da Calciomercato.it, la firma ci dovrebbe essere entro la fine di marzo. Per lui si parla di un contratto da ben 7 milioni di euro a stagione fino all’anno 2021.

Intanto si avvicina un big del Bayern Monaco

La stagione sinora

Dopo aver capito all’incirca quando rinnova Dybala, andiamo ad analizzare la stagione della Joya. Per lui quest’anno ben 32 presenze condite da 14 goal e 7 assist. Il classe ’93 si sta sempre più dimostrando un vero e proprio perno per la Vecchia Signora. Inoltre dalla decima alla quindicesima giornata il fantasista sudamericano ha riportato anche uno stiramento che ha fatto saltare lui alcune partite.

Nel frattempo arrivano novità riguardo Bernando Silva

 

Il capitano giallorosso lascia a fine stagione o no?

La Roma nell’ultimo match di campionato è uscita vittoriosa nella sfida contro il Sassuolo. Prosegue con un netto 3-1 ai neroverdi dunque il cammino della Roma verso la qualificazione diretta alla Champions League. Una delle domande più frequenti tra i tifosi giallorossi è: “Totti rimane un altro anno a Roma oppure no?”. Scopriamo le ultime in questo articolo firmato CalcioReporter.

Le ultime

E’ ancora molto presto per stabilire se Totti rimane un altro anno con la Roma o no a fine stagione. Il capitano giallorosso è stato intervistato di recente da Maurizio Costanzo. Queste sono le parole che ha rilasciato il fantasista capitolino classe ’76. “Tra un anno potrei essere nella dirigenza della Roma oppure anche sui campi a giocare. Potrei anche decidere di fare il procuratore e dunque cercare nuovi campioni per i giallorossi”.

Intanto in casa Roma arriva il sostituto di Dzeko

La stagione sinora

Dopo aver visto le ultime per sapere se Totti rimane un altro anno con la Roma o no andiamo ad analizzare la stagione del capitano giallorosso. Per lui quest’anno solo 786 minuti giocati divisi in 20 presenze: in queste ha messo a segno 3 goal e 7 assist. La sua media dunque è di una giocata decisiva di una ogni 78 minuti circa. Non male per un 40enne che gioca all’incirca una media di 15 minuti a partita. A fine anno sarà decisivo l’incontro con la dirigenza per sapere se Totti rimarrà ancora un altro anno con la maglia della Roma da giocatore addosso.

Nel frattempo un big giallorosso rischia di lasciare la Capitale

Giovedì, 23 Marzo 2017 10:09

Deulofeu rimane al Milan o no? Le ultime

 

L'asso spagnolo è in bilico tra Milan e Barcellona

Nell’ultimo match di campionato il Milan è uscito vittorioso da San Siro contro il Genoa. Un 1-0 molto importante che fa sperare ancora i tifosi rossoneri su un possibile approdo in Europa League. Tuttavia una delle domande più frequenti tra i tifosi rossoneri è: “Deulofeu rimane al Milan o no?”. Scopriamo insieme le ultime in questo articolo firmato CalcioReporter.

Le ultime

E’ ancora molto presto per stabilire se Deulofeu rimane al Milan o no. Il fantasista spagnolo sta convincendo e non poco la società comprarlo alla fine di questa stagione. Tuttavia, come riportato dalle parole del direttore tecnico Robert Fernandez a Cadena Ser, ci sarebbero alcune novità a riguardo. “Possiamo riprenderlo, noi siamo davvero molto felici di quello che sta facendo. Lo stiamo monitorando ogni giorno, è una grande possibilità per noi quella di riprenderlo per 12 milioni di euro”. Il Barcellona dunque sta pensando al riscatto del giocatore, con il Milan che in quel caso rimarrebbe a guardare.

Intanto arriva un clamoroso infortunio in casa rossonera

La stagione sinora

Dopo aver visto se Deulofeu rimane al Milan oppure no, andiamo ad analizzare insieme la stagione del classe ’94. Quest’ultimo in questa prima parte di stagione ha giocato nell’Everton, dove ha collezionato 11 presenze in Premier League divise in 456 minuti. Con il Milan ha collezionato 10 presenze tra Serie A e Coppa Italia dove ha messo a segno 1 goal e 3 assist.

Nel frattempo si avvicina un attaccante di livello internazionale

Lunedì, 20 Marzo 2017 23:25

Roma, ecco chi sarà il vice Dzeko

 

I giallorossi sono alla ricerca della degna riserva del bosniaco

La Roma nell'ultimo match di campionato è riuscita a battere il Sassuolo in rimonta. La vittoria per 3-1 allo Stadio Olimpico ha confermato ancora una volta il grande potenziale della compagine giallorossa. Tuttavia una delle domande più frequenti tra i tifosi capitolini è: "Chi sarà il vice Dzeko?". Scopriamo insieme i nomi per il vice Dzeko in questo articolo firmato CalcioReporter.

Tutti i nomi

E' ancora molto presto per stabilire con massima precisione ed accuratezza chi sarà il vice Dzeko. L'attaccante bosniaco sta vivendo una grandissima stagione visti gli innumerevoli goal messi a segno finora. Tuttavia non c'è una vera e propria riserva in casa Roma in maniera tale da far rifiatare il gigante bosniaco ex Manchester City e Wolfsburg. In passato si è parlato di Gregoire Defrel del Sassuolo, vicinissimo ai giallorossi a gennaio. Successivamente sono rimbalzati i nomi di Giovanni Simeone ed Alberto Paloschi dell'Atalanta. In queste ultime ore è uscito fuori anche il nome di Kasper Dolberg, attaccante danese dell'Ajax classe '97. Inoltre ci sono anche i nomi di Duvan Zapata, attualmente in prestito all'Udinese dal Napoli.

Intanto arriva la cessione di un big giallorosso

La stagione sinora

Dopo aver visto tutti i nome per individuare chi sarà il vice Dzeko in casa Roma, andiamo ad analizzare la stagione del classe '86. In 42 presenze tra Serie A, Coppa Italia, Europa League e qualificazioni alla Champions League, sono ben 31 i goal stagionali finora dell'attaccante bosniaco. Inoltre sono 9 gli assist messi a segno dal centravanti a cui mancano 6 goal per realizzare il suo record di goal stagionali di sempre.

Nel frattempo un ex giocatore di Serie A è venuto a mancare

 

L'attaccante italiano per sostituire il partente argentino

La Serie A quest'anno sta tirando fuori parecchi talenti e parecchie squadre rivelazione durante questa annata. Una di queste società è l'Atalanta, la quale sta vivendo una vera e propria stagione incredibile. Non protagonista di questa annata sarebbe proprio un attaccante italiano: sarà Alberto Paloschi al Torino come sostituto Maxi Lopez nel prossimo calciomercato estivo? Scopriamo le ultime in questo articolo firmato CalcioReporter.

Le ultime

Secondo quanto riportato da torinogranata.it, l'ex giocatore del Catania sarebbe dunque in uscita dalla società granata. Come sostituto Maxi Lopez si starebbe pensando al trasferimento di Alberto Paloschi al Torino. Il giocatore ex Milan, Parma e Genoa non si è ambientato nelle gerarchie di Gasperini: il clamoroso goal che si è mangiato domenica scorsa contro il Pescara è la riprova della sua situazione attuale. Per questo la società bergamasca starebbe pensando di venderlo ed il Torino ci starebbe facendo più di un pensiero. Vista la stagione, il prezzo del classe '90 è calato a picco e sarebbe una ghiotta occasione.

Intanto un ex giocatore di Serie A è venuto a mancare

La stagione sinora

Dopo aver visto le ultime su Paloschi al Torino come sostituto Maxi Lopez, analizziamo la stagione del centravanti italiano. L'attaccante nativo di Chiari quest'anno non sta vivendo per niente un buon periodo. Solo 11 presenze (481 minuti in totale) tra Serie A e Coppa Italia senza realizzare né un goal né un assist. Molto probabile il suo addio alla fine di questa stagione.

Nel frattempo un calciatore italiano è stato ferito durante una partita


Vi siete mai chiesti chi è la fidanzata di Belotti?

La Serie A quest'anno ci sta regalando moltissime emozioni in ogni partita che viene giocata. Nonostante il campionato italiano rispetto ad altri campionati europei sia nettamente svalutato, la magia della Serie A non svanisce mai. Questo anche perché i calciatori allo stadio portano sempre le loro ragazze, le quali sono inevitabili da non notare. Vi siete mai chiesti chi è Giorgia Duro, la fidanzata di Belotti? Scopriamo insieme il tutto in questo articolo firmato CalcioReporter.

La conoscenza dei due

Andrea Belotti è sicuramente l'attaccante italiano per eccellenza in questa annata di Serie A. Innumerevoli prestazioni positive condite da ben 24 goal stagionali con la maglia del Torino sono impossibili da non notare. Sarà merito di Giorgia Duro, la fidanzata di Belotti? I due si sono conosciuti all'epoca del Palermo, quando il Gallo giocava con la maglia rosanero. All'epoca il classe '93 era un talento grezzo del calcio italiano, e la bella Giorgia una palermitana doc conduttrice di alcune trasmissioni sportive locali. I due si sono conosciuti grazie a degli amici in comune: da lì in poi è scattato l'amore. Uno dei sogni di Giorgia Duro, la fidanzata di Belotti, è sicuramente quello di diventare una giornalista del calibro di Diletta Leotta e di Ilaria D'Amico. In passato è stata anche Miss Palermo nel 2010 e arrivò alle pre-finali nazionali di Miss Italia.

 

Per altre curiosità su altre donne del calcio,
visita la nostra rubrica

Lunedì, 20 Marzo 2017 10:53

Calciomercato: ecco dove va Simeone

 

L'attaccante argentino potrebbe lasciare il Genoa a fine stagione

Il calciomercato non si ferma mai, neanche nei mesi dove non è ufficialmente aperto. Ogni squadra che si rispetti è alla ricerca di nuovi rinforzi in vista della prossima stagione. Una delle domande più frequenti tra tutti gli appassionati di calcio è: "Dove va Simeone?". Andiamo a scoprire le possibili mete dove può andare a giocare in questo articolo firmato CalcioReporter.

Chi vuole Simeone

Stabilire già da adesso dove va Simeone in questo momento è molto difficile. Il Cholito, noto figlio del Cholo Simeone, ha letteralmente stupito tutti in questa stagione che sta trascorrendo al Genoa. Questo inevitabilmente ha suscitato l'interesse di molte società, sia della penisola italiana sia dall'estero. In Italia, come riportato da Sky Sport, piace moltissimo alle due romane Lazio e Roma e alla Fiorentina. Nessuna proposta ufficiale per ora per il classe '95 seguito anche da Everton (alla caccia del sostituto di Romelu Lukaku) e del Villareal.

Intanto un ex giocatore di Serie A è venuto a mancare

La stagione sinora

Dopo aver capito all'incirca dove va Simeone, andiamo ad analizzare la stagione del Cholito finora. Sono 28 le presenze messe a segno finora dal figlio dell'allenatore dell'Atletico Madrid, per un totale di 2174 minuti. Sono 11 i goal messi a segno tra Serie A e Coppa Italia, con 2 assist all'attivo. Ha la media di un goal esattamente ogni 197 minuti. Il suo primo goal lo ha realizzato nella partita contro il Pescara giocata il 25 settembre terminata sul risultato di 1-1.

Nel frattempo un calciatore italiano è stato ferito durante una partita

Lunedì, 20 Marzo 2017 10:47

Calciomercato: ecco dove va Dolberg

 

L'attaccante danese lascerà l'Ajax a fine stagione?

Calciomercato sempre molto attivo, anche nei mesi dove ufficialmente non è in esecuzione. Qualsiasi società, italiana o no, è già alla ricerca di nuovi giocatori per rinforzarsi in vista della stagione che verrà. Una delle domande più frequenti tra i maggiori appassionati di calcio è: "Dove va Dolberg?". Andiamo a scoprire le ultime mete a cui è stato accostato in questo articolo firmato CalcioReporter.

Chi vuole Dolberg

Stabilire già in questo momento dove va Dolberg attualmente è assai difficoltoso. Il talento danese dell'Ajax sta continuando a stupire tutti in questa stagione con la maglia dei Lancieri. Questo ha inevitabilmente suscitato il fortissimo interesse di società di tutta l'Europa, anche in Italia. Su di lui fortissime Milan e Juventus ed in questi ultimi giorni si è registrato l'interesse anche della Roma, la quale è alla ricerca di un degno sostituto di Edin Dzeko per il prossimo calciomercato.

Intanto è venuto a mancare un ex giocatore di Serie A

La stagione sinora

Dopo aver capito all'incirca dove va Dolberg, analizziamo la stagione fino a questo momento del classe '97. Il danese nativo di Silkeborg ha accumulato ben 40 presenze tra Eredivisie, KNVB Beker, Europa League e qualificazione alla Champions League. In queste ben 18 goal con 7 assist all'attivo. La sua media goal è di un goal ogni 154 minuti: se mettiamo insieme goal ed assist, ha una media di una giocata decisiva ogni 111 minuti. Non male per un classe '97 al primo anno tra i professionisti, che farà scaldare e non poco il prossimo calciomercato.

Nel frattempo un calciatore italiano è stato ferito durante una partita

Pagina 1 di 132

Links