Edoardo B.

Edoardo B.

Non molta fortuna per i giallorossi. L’avversario della Roma in Europa League saranno i francesi


Nonostante una sconfitta che rovina qualche statistica sull’andamento delle vittorie casalinghe, i giallorossi hanno superato il Villareal. Nei sorteggi di oggi si è scoperto chi è l’avversario della Roma in Europa League nel turno valido per i sedicesimi. Come per il turno precedente, anche questa volta alla squadra capitolina non è andata molto bene. Infatti i giallorossi dovranno affrontare il Lione. La squadra francese è sicuramente una delle squadre più temibili insieme al Manchester United di Josè Mourinho della competizione, ma se tanto la Roma ha intenzione di arrivare fino in fondo, come ha dichiarato Spalletti, prima o poi le partite difficile dovranno essere affrontate. Intanto un giallorosso ha ufficializzato il suo addio.

Il Lione e quella splendida notte di Champions

A esattamente 10 anni di distanza la Roma di Luciano Spalletti e il Lione si troveranno nuovamente di fronte. Sicuramente tutti i tifosi giallorossi tengono ancora in mente quella notte del 6 marzo del 2007, quando i giallorossi, dopo un brutto 0-0 casalingo, riuscirono nell’impresa di battere per 0-2 i francesi in casa. Quella volta ci pensarono il solito Capitano Francesco Totti e Amantino Mancini. Il gol del brasiliano fu l’emblema di quella magica notte, con quella serie di doppi passi che ubriacarono il difensore e chiusero la partita conducendo la Roma ai quarti di finale di Champions League. Intanto la Roma sta preparando un colpo per la prossima stagione.

Venerdì, 24 Febbraio 2017 16:28

Inter, rinnovo D’Ambrosio: le ultime

Suning sta lavorando per il rinnovo D’Ambrosio


Il tema rinnovo D’Ambrosio è di assoluta priorità in casa Inter. Dopo un avvio opaco, come del resto di tutta la squadra, la cura Pioli ha fatto bene anche al giovane. Dimostratosi uno degli elementi fondamentali dello scacchiere del tecnico ex Lazio, chiaramente la dirigenza nerazzurra ha deciso di blindare il giocatore classe ’88 per evitare sgradevoli sorprese. Suning infatti ha deciso di proporre al laterale un rinnovo contrattuale fino al 2020 con chiaramente un ritocco all’ingaggio. Non dovrebbero esserci problemi per la firma. Lo ha fatto sapere anche il ragazzo e il suo agente. Intanto Suning blinda anche un altro gioiello della sua rosa.

Tutti i numeri di Danilo D’ambrosio

Arrivato in maglia nerazzurra nel gennaio del 2014 dal Torino, l’esperienza di D’ambrosio con il club meneghino non è sempre stata rosa e fiori. Chiaramente la maglia dell’Inter per il ragazzo è stata l’occasione di vestire una maglia blasonata dopo le esperienze con il Toro e più modesti Potenza e Juve Stabia. Il ragazzo ha iniziato la sua carriera nelle giovanili della Salernitana per poi farsi le ossa con la maglia della Fiorentina. Dopo molti anni di gavetta finalmente il ragazzo ha dimostrato tutto il suo talento e ora è uno dei più presenti in questa stagione nel club nerazzurro. Intanto l’Inter festeggia un nuovo arrivo all’interno della società.

Venerdì, 24 Febbraio 2017 16:11

Lazio, vicino il rientro di Marchetti

Inzaghi festeggia il rientro di Marchetti


Un momento molto caldo per la stagione della Lazio di Simone Inzaghi. I biancocelesti si stanno preparando al rush finale per conquistare le prime posizioni o per lo meno assicurarsi una qualificazione in Europa. Per questo motivo è di notevole importanza il rientro di Marchetti. Il portiere biancoceleste sta guarendo a vista d’occhio. La sua fisioterapia e la sua riabilitazione a Villa Stuart ha fatto miracoli e la data del suo rientro si avvicina sempre più. Il numero uno della Lazio dovrebbe rientrare a disposizione del tecnico tra meno di 10 giorni. Chiaramente Inzaghi non potrà contarci per la partita di domenica pomeriggio all’Olimpico contro l’Udinese. Intanto i biancocelesti tentano il grande colpo di mercato per giugno.

Il futuro di Marchetti

La posizione di Federico Marchetti però è ancora molto in bilico. Infatti il veterano biancoceleste ha più volte sottolineato la sua volontà di rimanere nella Capitale, ma la società non è pienamente convinta. Infatti il presidente Lotito dopo aver blindato il giovane Strakosha ( si parla molto bene di lui nell’ambiente biancoceleste ndr.) ha avviato i contatti con il Real Madrid per Keilor Navas. Su Marchetti invece è forte il pressing di Juventus e Milan che sono alla ricerca di un secondo portiere di esperienza e chiaramente di valore. Intanto la Lazio ha trovato l'intesa con un giocatore.

Venerdì, 24 Febbraio 2017 16:00

Fiorentina, esonero Sousa: le ultime

Il tema esonero Sousa è molto caldo in queste ore


Dopo la brutta sconfitta contro il Borussia di giovedì sera l’ambiente viola è in perenne fibrillazione. Perdere la qualificazione in questo modo ha fatto molto arrabbiare sia i tifosi e soprattutto la dirigenza. Per questo motivo il tema esonero Sousa è molto caldo nelle ultime ore. La fiducia nei confronti nel tecnico lusitano sembra ormai agli sgoccioli. Già a qualche tempo il rapporto tra le parti stava vacillando e l’eliminazione in Europa League e soprattutto la modalità, hanno convinto la dirigenza viola a cercare un cambiamento. Ancora non c’è stato nulla di ufficiale, ma come riportato da TuttoMercatoWeb, qualcosa a Firenze sta iniziando a muoversi. Intanto la Fiorentina ha chiuso una importante operazione di mercato.

La partita contro il Torino di Mihajlovic sarà fondamentale

Ancora non è stato contattato nessun allenatore, anche perché la squadra viola ancora non ha individuato un profilo adeguato per il dopo Sousa e il tecnico della Primavera, Federico Guidi, non è stato contattato. Oggi Paulo Sousa ha condotto regolarmente l’allenamento con la squadra, ma le ultime voci vicini alla Fiorentina, affermano con assoluta certezza che se non dovesse arrivare una vittoria contro il Torino di Mihajlovic, l’esonero Paulo Sousa sarà inevitabile. Intanto la Fiorentina rischia di perdere un altro big.

Giovedì, 23 Febbraio 2017 17:19

Fiorentina è fatta per Matheus Jesus

I viola hanno ufficializzato l’acquisto del giovane Matheus Jesus


E’ di pochi minuti fa la notizia ufficiale dell’ufficialità dell’acquisto di Matheus Jesus. La Fiorentina è riuscita a superare la concorrenza di squadre importanti come Borussia Dortmund e Atletico Madrid. Il giovane talento brasiliano è riuscito a conquistare i viola nonostante la giovane età.  Come riporta Sky Sport  la dirigenza dovrà versare alle casse nel Ponte Preta quasi due milioni di euro. Somma non proprio lieve considerando la giovane età del ragazzo e la provenienza del ragazzo. Infatti i giovani presi dal campionato brasiliano solitamente non hanno una valutazione molto alta dato la molta differenza tra i due campionati. Intanto un giocatore e il suo agente lanciano un ultimatum ai viola.

La situazione di Gonzalo Rodriguez

Ancora invece da definire la sorte del capitano viola. Il giocatore e il suo agente nella giornata di ieri hanno rilasciato una intervista dove hanno spiegato in maniera dettagliata i problemi con la società toscana. Se i viola non dovessero eguagliare il contratto scorso il giocatore andrà via. La Sampdoria è intervenuta prepotentemente sul giocatore. Forte la concorrenza anche della Roma e dell’Inter. Intanto i viola stanno cercando un volto nuovo per la porta per il dopo Tatarusanu.

Giovedì, 23 Febbraio 2017 15:13

Spinazzola Juventus: le ultime

Spinazzola Juventus: bianconeri vogliono riportare a casa il terzino


Dopo la splendida vittoria ieri sera ad Oporto nel match di andata di Champions League i bianconeri sono già tornati con la testa al campionato e alla trattative da condurre per giugno. Il gol di Pjaca di ieri sera ha tranquillizzato sicuramente tutto l’ambiente juventino. Dal suo rientro tutte ottime prestazioni  condite anche dal gol che permettono al tecnico Allegri di disporre di un’altra freccia per il suo arco. Nelle ultime ore però l’ambiente bianconero è in lavoro per riportare nel vivo la coppia Spinazzola Juventus. Il terzino in prestito all’Atalanta con le sue ottime performance ha già convinto l’ambiente bianconero di essere pronto per tornare alla base. Intanto il Real punta un gioiello bianconero.

Spinazzola per il dopo Dani Alves – Lichtsteiner

Il giovane laterale è di proprietà della Juventus, ma è in prestito biennale all’Atalanta. Chiaramente per portarlo via da Bergamo con un altro anno di contratto ancora in essere, il club bianconero dovrà trovare un accordo con il club bergamasco. Spinazzola è considerato pronto da tutto l’ambiente juventino già per la prossima stagione. Sicuramente uno tra Dani Alves e Lichsteiner la prossima stagione andrà via e il ragazzo sarà sicuramente un degno erede per la fascia bianconera. Intanto i bianconeri stanno tentando una nuova beffa alla Roma.

Mercoledì, 22 Febbraio 2017 16:48

Gonzalo Rodriguez Sampdoria: le ultime

Gonzalo Rodriguez Sampdoria: i doriani provano il grande colpo


La coppia Gonzalo Rodriguez Sampdoria sta infiammando nelle ultime ore le prime pagine di tutti i quotidiani sportivi  online e cartacei. Chiaramente i disaccordi incontrati dalla Fiorentina e il suo capitano hanno infiammato il mercato di molte squadre di Serie A anche se siamo a giugno. Infatti il suo agente durante una intervista ha dichiarato che se i Viola non avessero provveduto a rioffrire lo stesso ingaggio percepito dal giocatore nell’ultimo contratto la firma non avverrà. Per questo motivo la Sampdoria ha fiutato il colpo a parametro zero che darebbe sicuramente molta più stabilità a un reparto molte volte traballante. Intanto i viola inseguono un giovane talento svedese.

L’offerta della Sampdoria

Con il fatto che anche la Roma e l’Inter stanno seguendo molto da vicino il difensore argentino classe ’84, i doriani hanno deciso di fare una proposta decisa e mirata per sbaragliare la concorrenza. Infatti il presidente Ferrero ha messo sul piatto per Gonzalo Rodriguez da 1,8 milioni ovvero la stessa somma che il giocatore attualmente percepisce. La  proposta doriana supera di ben 400mila euro l’offerta proposta dalla Fiorentina, considerata inaccettabile dal giocatore e dal suo agente. Intanto la Sampdoria ha fatto la proposta a un suo big per blindarlo.

Mercoledì, 22 Febbraio 2017 16:26

Barreca Napoli, ecco il sostituto di Ghoulam

Gli azzurri pensano al laterale granata come sostituto di Ghoulam


L’ambiente del Napoli dopo il polverone sollevato della “lite” tra Sarri e il presidente Aurelio De Laurentiis dopo la partita contro il Real Madrid, si torna a parlare di calciomercato. Infatti si parla molto di trovare un sostituto di Ghoulam per la prossima stagione. Il laterale algerino è in scadenza di contratto e ancora il Napoli non è riuscito a trovare un punto d’accordo con il giocatore. Il suo exploit chiaramente non è passato inosservato e molte big lo stanno inseguendo. Per questo motivo la coppia Barreca Napoli sta prendendo molto quota nelle ultime ore. Intanto anche la Fiorentina segue un obiettivo dichiarato del Napoli.

Barreca Napoli: gli azzurri tentano il grande colpo

Dato che il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti si è messo sulle tracce di Ghoulam, al quale sarà difficile dire no soprattutto davanti sa offerte economiche monster, il Napoli sta pensando al giovane laterale granata. Dopo l’esperienza al Cagliari, il giovane talento cresciuto nelle giovanili del Torino, ha avuto l’importante chance di giocare in prima squadra. L’infortunio poi di Molinaro ha dato l’opportunità al ragazzo di giocare con continuità e dimostrare tutto il suo valore. Ora sembra impensabile che la dirigenza granata possa privarsi di un giocatore divenuto molto importante, ma chiaramente davanti a una offerta economica adeguata nulla è impossibile. Intanto arrivano brutte notizie dalla infermeria.

Mercoledì, 22 Febbraio 2017 15:51

Roma, Diego Perotti vuole tornare al Boca

L’argentino tornerà al Boca Juniors


Sicuramente è uno dei giocatori più apprezzati dalla tifoseria giallorossa, Diego Perotti, nonostante non abbia segnato molto è entrato fin da subito nel cuore dei sostenitori giallorossi. Arrivato dal Genoa nel momento di massima esplosione ora è tornato in campo negli ultimi dieci minuti nella partita contro il Torino. I problemi muscolari sono sempre stati una costante nella carriera dell’attaccante. Ora da quando è arrivato alla Roma non ha accusato problemi, ma chiaramente la fragilità è sempre stato una sua pecca. La sua infallibilità nei rigori poi, dopo l’addio di Pjanic,  le assist lo hanno reso indispensabile per il gioco di Luciano Spalletti. La capacità nel dribbling, come quella del suo compagno di reparto Salah, permettono ai giallorossi di creare la superiorità che permette ai giallorossi di essere molto efficaci in fase realizzativa. Intanto Spalletti rischia di perdere un altro big.

Le sue parole in una intervista a un radio argentino

Diego Perotti è stato intervistato in una radio argentina del Boca SoloBocaRadio. Le parole del giocatore sono molto chiare vuole tornare al Boca. L’attaccante non ha mai dimenticato la sua squadra del cuore. “Io ho ancora due anni di contratto con la Roma e poi vorrei tornare al Boca. Vorrei cancellare e far dimenticare la nomea che avevo in Argentina di giocatore fragile. La Roma è molto simile al BocaJuniors. Qui sei obbligato a vincere”. Intanto i giallorossi preparano un nuovo colpo dal Torino.

Martedì, 21 Febbraio 2017 17:43

Sassuolo, è morto il padre di Missiroli

E’ venuto a mancare Giovan Battista Missiroli


Il mondo del calcio è di nuovo in lacrime. Purtroppo in casa Sassuolo è venuto a mancare il padre di Missiroli, Giovan Battista Missiroli. A dare la notizia è stato proprio il club neroverde tramite il suo profilo Instagram dove ha postato un ricordo per il padre del centrocampista anche lui ex calciatore. La squadra emiliana ha deciso anche di ricordare il padre del suo giocatore con una bella lettera di cordoglio e di vicinanza alla famiglia del ragazzo. “E’ venuto a mancare il padre del nostro Simone. L’intera società si stringe intorno al cordoglio della famiglia”. La squadra con molte probabilità giocherà la partita del 26 febbraio contro il Milan con il lutto al braccio.

Intanto il mondo del calcio ha da poco pianto un altro grande dei nostri tempi.

Anche la Reggina si unisce al cordoglio

Grande e mai dimenticato giocatore della Reggina negli anni ’70-’80. Meglio conosciuto come la “Furia” per le sue innumerevoli corse sulle fasce. Infatti anche la squadra calabrese ha deciso, tramite un comunicato, di scrivere una bella lettera di ricordo per il centrocampista del Sassuolo. Una morte improvvisa che lo ha portato via a soli sessantatre anni. Anche la redazione di CalcioReporter.it si stringe al cordoglio della famiglia.

Pagina 1 di 31

Links