Edoardo B.

Edoardo B.

A Torino torna prepotente la voce della cessione di Benassi a fine stagione


Una stagione quella del Torino che senza alcun problema possiamo definire deludente. L’arrivo di Mihajlovic sulla panchina granata e i molti soldi investiti sullo scorso mercato estivo e su quello di riparazione a gennaio, ci si aspettava decisamente di più. L’obiettivo stagionale era quello dell’approdo in Europa League. Obiettivo mai nascosto e che era assolutamente nelle corde della rosa del club piemontese. Molti alti e bassi che hanno condizionato la continuità di risultati che a lungo termine hanno fatto perdere molti punti alla squadra. Uno dei giocatori che sicuramente ha più deluso è Benassi. Consacrato anche capitano dopo l’addio di Glik la scorsa estate non è stato assolutamente continuo alternando ottime prestazioni ad alcune quasi inesistenti.

La Fiorentina è alla porta alla cessione di Benassi

Una delle squadre che si è dimostrata tra le più interessate ad una ipotetica cessione di Benassi a fine stagione è la Fiorentina dei Della Valle. Il club viola, che tra l’altro è gemellato a quello del Torino, vorrebbe arrivare al giovane centrocampista granata, dato che con molte probabilità a fine stagione ci sarà l’addio di Borja Valero e Badelj. Inoltre l’operazione potrebbe essere agevolata anche dal tecnico Mihajlovic che potrebbe spingere il giocatore a Firenze dove ha trascorso molti anni.

Il rinnovo di Donnarumma è il priorità per il nuovo ad del Milan


E’ noto a tutti che quest’anno è stato festeggiato il 18esimo compleanno di Gigio Donnarumma. Il talento più cristallino e importante della nazionale italiana e del Milan, finalmente potrà firmare il suo primo contratto da giocatore professionista. Ovviamente tutto questo ha creato e non pochi rumors di mercato, anche perché il portierone rossonero potrebbe tranquillamente svincolarsi dai rossoneri e accasarsi a qualsiasi top club che lui desideri anche perché lo vogliono veramente tutti.
Tutta questa agitazione nasce anche dal fatto che il procuratore di Donnarumma è un certo Mino Raiola che in queste situazioni riesce sempre a dare il meglio di sé.

Fassone vuole l’incontro per il rinnovo di Donnarumma

Il nuovo amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, è molto motivato a chiudere per il rinnovo di Donnarumma. In una intervista rilasciata al 'Corriere della Sera', il dirigente rossonero ha dichiarato che l’offerta al ragazzo è veramente molto importante. Chiaramente la decisione spetterà al ragazzo. Il Milan ha già avuto incontri con il Milan, che ora però vuole convocare il procuratore Raiola per ufficializzare la trattativa. L’incontro ci dovrebbe essere la prossima settimana. Decisione quindi rinviata alla prossima settimana.

Pellegrni Roma: per il centrocampista poco spazio in giallorosso


In questo ultimo periodo la coppia Pellegrini Roma sta facendo molto parlare di sé a Trigoria. Il giocatore che attualmente è di proprietà del Sassuolo del patron Squinzi, con molte probabilità a giugno tornerà a vestire la maglia giallorossa. Chiaramente l’ormai imminente di Kessié nella Capitale, restringe i posti disponibili per le mediana del club capitolino. Ovviamente il futuro di Nainggolan è ancora in dubbio, ma con molte probabilità non sarà lui il big sacrificato nel mercato estivo e quindi i posti a centrocampo saranno veramente contati.

Pellegrini come Bertolacci?

La Roma riprenderà il suo giovane talento dal Sassuolo per 10 milioni di euro. Somma importante, ma considerando la giovane età e l’ottima stagione che il giocatore sta conducendo è una somma congrua. Per Lorenzo Pellegrini però a Roma starà molto poco. Infatti, come riportato da 'Calciomercato.it' la dirigenza giallorossa ha già pronta l’operazione speculare a quella che è avvenuta con Bertolacci. La Roma acquisterà il cartellino del giocatore per girarla poi alla migliore offerente. Pallotta valuta il cartellino del ragazzo 30 milioni di euro. Somma che al momento non spaventa Juventus, Inter e Milan che sono già alla finestra pur di aggiudicarsi le prestazioni del giovane

Venerdì, 21 Aprile 2017 15:29

Monchi arriva a Roma la prossima settimana

Prossima settimana Monchi arriva a Roma e ci sarà la presentazione


Per la prossima stagione James Pallotta vuole fare grande la Roma e il primo passo sarà Monchi. L’ormai ex direttore sportivo del Siviglia ormai è promesso sposo dei giallorossi. Monchi arriva a Roma la prossima settimana e sarà presentato ufficialmente dalla società. La persona giusta al momento giusto? Questo chiaramente solo il tempo lo saprà dire. Sicuramente però la presenza di Massara alla guida della direzione sportiva  non è stato sicuramente all’altezza e il mercato di gennaio lo ha testimoniato. Gli infortuni e la stanchezza dei molti titolari e la panchina estremamente corta ne sono il risultato.

L’offerta dei giallorossi a Monchi

Come riporta quest’oggi il ‘Tempo.it’, Monchi arriverà a Roma la prossima settimana per effettuare la conferenza stampa di presentazione. Per il nuovo direttore sportivo i giallorossi hanno già pronto un contratto triennale da fargli firmare. Molti club erano sulle tracce del dirigente: anche nomi importanti come quelli di Paris Saint Germain e Real Madrid. Monchi però ha più volte dichiarato di voler provare nuove esperienze e che il calcio italiano lo ha da sempre affascinato e per questo motivo ha scelto la proposta della Roma anche se più bassa a livello economico  rispetto alle altre.

Venerdì, 21 Aprile 2017 14:42

Neto al Napoli come sostituto di Reina

Il portiere bianconero sarà il sostituto di Reina?


Siamo molto vicini al termine della stagione e ancora non è stato stabilito se Reina continuerà ad essere il portiere del Napoli? Quello che è certo che il portiere spagnolo non rinnoverà il suo contratto e per questo motivo la società partenopea sta cercando il suo successore.
Sono molti i nomi che il Napoli sta visionando per cercare di trovare un portiere all’altezza di essere il sostituto di Reina. Le ultime voci di mercato riportate da ‘Il Mattino’, Neto al Napoli non è una ipotesi completamente da scartare.

Il Napoli vuole il brasiliano, ma tiene d’occhio Szczesny

Il Napoli vuole convincere Neto. Il portiere ex Fiorentina, con Buffon che non ha ancora intenzione di ritirarsi dal calcio giocato, con molte probabilità sarà destinato alla panchina anche per la prossima stagione. Proprio su questo gli azzurri stanno spingendo molto, in quanto il club partenopeo gli darebbe l’opportunità di una maglia da titolare.
L’alternativa rimane sempre Szczesny. Il portiere polacco, che attualmente gioca alla Roma, ha una situazione un po’ particolare. Ancora non si è ben capito cosa voglia fare l’Arsenal se mantenerlo o metterlo sul mercato. Ovviamente i giallorossi avrebbero una prelazione, ma se la Roma non fosse convinta sull’acquisto, il Napoli è pronto a inserirsi.

Venerdì, 21 Aprile 2017 14:24

Milan: Ocampos torna al Marsiglia

Ocampos torna al Marsiglia: questa è la decisione dei rossoneri


Il campionato sta per terminare ed è tempo di bilanci per il Milan d Montella. Nessuno aveva grande aspettative dalla squadra rossonera. Una rosa sicuramente non all’altezza dei primi posti di classifica, ma in molti però si aspettavano di più. Montella a tratti è riuscito a dare un’impronta del suo gioco, ma senza però dare una continuità. Questo forse è dovuto anche dalla giovane età di molti elementi della rosa. Sicuramente uno che però non ha convinto è Ocampos. Come riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, il giocatore argentino arrivato a gennaio non ha convinto né il tecnico né tutto l’ambiente e per questo con molte probabilità Ocampos torna al Marsiglia già a fine di questa stagione.

Il Milan 2.0 partirà proprio da un restyling in attacco

Sicuramente Ocampos non ha rispettato le aspettative, ma ovviamente non è l’unico. L’argentino se ne andrà via a fine stagione, ma non sarà l’unico. Sulla lista dei partenti c’è anche Carlos Bacca. Il colombiano con molte probabilità sarà ceduto. Nonostante la mole di gol sia sempre elevata, il giocatore sta perdendo sempre più continuità e stimoli. Delofeu tonerà sicuramente al Barcellona. Il club blaugrana ha già dichiarato di rivolerlo alla base, quindi la possibilità di riscattarlo è veramente bassa.

Venerdì, 21 Aprile 2017 14:08

Napoli: fatta per il rinnovo di Insigne

Arriva l’ufficialità del rinnovo di Insigne


Un periodo molto importante  per il Napoli di Sarri. La corsa al secondo posto è ancora fattibile. Un obiettivo fondamentale per il club campano che oltre a dargli l’accesso alla Champions League darebbe i fondi per condurre una campagna acquisti che gli permetterebbe di fare quel salto di qualità che potrebbe fare arrivare al tanto voluto trofeo nazionale. Arrivano buone notizie però per il club di De Laurentiis. Infatti è di pochi minuti fa, secondo quanto riportato da TuttoMercatoWeb, il rinnovo di Insigne ormai dovrebbe essere ufficiale.

Ora manca solo quello di Mertens

Per il rinnovo di Insigne ci sarà probabilmente domani l’annuncio ufficiale. Sarà proprio l’attaccante napoletano in conferenza stamoa a dare l’ufficialità. Un passo importante per la società che ha confermato così un giocatore che quest’anno ha testimoniato un’ottima continuità sia a livello di prestazioni che di realizzazione. Nodo cruciale che con Mertens ancora non si è riuscito a risolvere. Le parti si sono spesso confrontate ma senza trovare ancora un accordo. Il Napoli e il suo presidente De Laurentiis si sono dichiarati molto tranquilli. E’ anche vero che molti club stanno tentando l’attaccante belga, l’Inter su tutte, per cercarlo di strapparlo al club partenopeo.

Venerdì, 21 Aprile 2017 13:40

Darmian Inter: lo United fissa il prezzo

Darmian Inter si può fare! Pronta la proposta nerazzurra


La coppia Darmian Inter torna a far parlare di sé. Non è una novità che per il club meneghino, Suning voglia trovare volti nuovi per le corsie laterali. Sono tanti i nomi che i nerazzurri stanno monitorando, ma quello dell’ex granata rimane sempre in pole position.
Il laterale ex Torino non è mai riusciti ad ambientarsi ed a esprimersi al meglio con la maglia dei 'Red Devils'. Un rapporto quanto mai burrascoso con Josè Mourinho poi ha fatto il resto. Se poi andiamo anche a considerare la non eccelsa stagione del club di Manchester il quadro si chiude. Al momento il club inglese ha fissato il prezzo per il giocatore  a circa 10 milioni di euro, cifra più che mai sostenibile per le casse nerazzurre.

Sullo sfondo rimane sempre il sogno Andrea Conti

La coppia Darmian Inter, però non è l’unica che fa parlare di sé. Infatti il club nerazzurro sta sempre monitorando Andrea Conti. Il laterale dell’Atalanta è il sogno di mercato per la prossima stagione, ma la valutazione del ragazzo è chiaramente molto alta dato la splendida stagione che sta conducendo con il club orobico. Ovviamente l’affare Gagliardini di gennaio ha consolidato il rapporto tra le parti e quindi la pista Conti non è completamente da escludere.

Sarà veramente  il tecnico turco il sostituto di Spalletti?


Sono sempre più pressanti le voci di mercato che parlano di un sempre più probabile passaggio di Emery alla Roma. L’attuale tecnico del Psg è ormai ai ferri corti con il club parigino. Secondo quanto riportato da ‘Calciomercato.it’, la dirigenza capitolina sarebbe pronto a fare follie pur di portare Emery alla Roma. Infatti durante queste settimane la dirigenza ha più volte sondato la pista Emery, ma cercando anche altri nomi altisonanti, come quelli di Conte e Sarri.
L’unico ostacolo che bloccava la pista Emery come sostituto di Spalletti è l’oneroso ingaggio del tecnico turco. L’allenatore infatti al momento percepisce uno stipendio da 4,5 milioni di euro l’anno. La Roma pur di convincerlo ha pronto un contratto triennale da 5 milioni di euro. I giallorossi fanno veramente sul serio.

Tifoseria spaccata su Spalletti

Qualche giorno fa alcuni tifosi hanno fatto apparire a Trigoria uno striscione che esortava Spalletti a rimanere. La figura del tecnico di Certaldo spacca nettamente in due la tifoseria giallorossa. C’è chi lo ama e chi lo odia. Certamente la questione Totti ha creato molti nemici al tecnico.
Spalletti non fa ancora chiarezza. Ha più volte dichiarato durante quest’anno che se non avesse vinto nulla sarebbe andato via a fine stagione. Con i tre obiettivi a inizio stagione ormai svaniti, sembra ormai un addio certo.

Sempre più vicina l’accordo tra coppia Kessié Roma


La coppia Kessié Roma è sempre più vicina a siglare il loro rapporto d’amore che ormai è prossimo a sbocciare. Infatti secondo le ultime voci di mercato ormai parlano di un accordo ormai imminente tra le parti. I giallorossi infatti avrebbero trovato l’intesa con l’Atalanta su una base di 28 milioni di euro. Quello che frena ancora l’ufficialità dell’intesa è il contratto del giocatore. Infatti il club capitolino ha proposto al centrocampista ivoriano un contratto da 5 anni a 1,5 milioni di euro l’anno. L’entourage del giocatore invece chiede 1,8 milioni di euro l’anno. La differenza è veramente minima e quindi ormai l’accordo è veramente molto vicino.

L’ex D’Alessandro svela un retroscena simpatico

L’ultima giornata di campionato è stata giocata proprio la partita che ha visto scontrarsi proprio Roma e Atalanta. Partita che paradossalmente ha consegnato quasi definitivamente lo scudetto alla Juventus. Partita che però ha fatto sì che ci sia stata l’ultima accelerata per concludere l’affare. Infatti durante una intervista a fine partita a D’Alessandro, ex giallorosso, il ragazzo ridendo ha dichiarato di aver mostrato a Kessié la sua prossima casa ( Roma ndr.). Ora bisogna solo capire se l’arrivo dell’ivoriano avverrà indipendentemente dalla permanenza di Nainggolan.

Pagina 1 di 31

Seguici