Campionato Serie A | Partite - Formazioni - Calcio Serie A - CalcioReporter
Claudio C.

Claudio C.

Mercoledì, 11 Gennaio 2017 13:55

Calciomercato Cesena, vicino Perticone al Foggia

Il difensore italiano potrebbe approdare in Lega Pro

In Lega Pro molte società sono alla ricerca di nuovi rinforzi in questo calciomercato invernale. In queste ultime ore si sta definendo sempre di più il passaggio di Romano Perticone al Foggia dal Cesena.

La trattativa

Calciomercato Cesena - A riportare l’indiscrezione è stato il portale calcistico TuttoMercatoWeb. La società rossonera ha tutta la volontà di chiudere in fretta per il giocatore. Il trasferimento di Romano Perticone al Foggia rappresenterebbe per i satanelli un valido rinforzo per la difesa. Intanto dalla Serie A un attaccante passa in Serie B.

La carriera del difensore

Romano Perticone, nell’arco della sua carriera, ha giocato per diverse squadre in giro per l’Italia. Cresciuto nelle giovanili del Milan, il classe ’86 ha vestito le maglie di Sampdoria, Livorno, Empoli, Trapani ed Hellas Verona. Intanto un calciatore della Juventus passa ufficialmente in serie cadetta.

Il centrocampista dell'Avellino ritorna al club orobico

Il calciomercato invernale sta entrando sempre più nel vivo. Nelle ultime ore è inoltre arrivata l’ufficialità per quanto riguarda un importante operazione. Stiamo parlando del ritorno di Molina all’Atalanta.

L’ufficialità

Calciomercato Avellino - L’Avellino, società nella quale stava militando il centrocampista classe ’92, ha tenuto ad ufficializzare il tutto. Sul proprio sito ufficiale ha comunicato che il ritorno di Molina all’Atalanta è imminente. Quest’ultimo si è ufficializzato tramite la risoluzione consensuale del prestito dell’ex Carpi. Intanto un attaccante di Serie A approderà in Serie B.

La carriera di Salvatore Molina

Il centrocampista attualmente è di proprietà dell’Atalanta. Quest’ultima, dopo la cessione di Roberto Gagliardini all’Inter, ha voluto il ritorno del classe ’92. Quest’ultimo ha giocato sempre in prestito per diverse squadre, tra Serie B e Lega Pro. Foggia, Barletta, Modena, Carpi, Cesena, Perugia ed infine Avellino. Intanto un giocatore della Juventus approda ufficialmente nella serie cadetta.

Sabato, 03 Settembre 2016 06:46

Torino, quando rientra Ljajic?

Quando rientra Ljajic dal suo infortunio? Ci vorranno almeno 40 giorni

Sicuramente una delle domande più frequenti che si faranno i tifosi del Torino in questi giorni è "Quando rientra Ljajic dal suo infortunio?". Oggi, come quanto riportato dalla Stampa, ci vorranno almeno 40 giorni. Buone notizie quindi in casa granata poiché inizialmente si sospettava un tempo di attesa più lunga. L'attaccante serbo durante la partita contro il Bologna ha rimediato una lesione muscolare che ha costretto a uscire subito dal campo. L'acquisto più aspettato e più pagato che si fa aspettare. Questi sicuramente saranno i pensieri dei tifosi e della dirigenza che potranno rivedere in campo nella sfida contro il Palermo all'ottava giornata di campionato. Il Torino ha già definito il primo colpaccio di mercato.

Situazione rosa granata

Chiaramente in questo periodo che ci sono gli impegni con le nazionali le rose dalla serie a sono dimezzate. Se ci aggiungiamo anche qualche infortunio esce il profilo esatto della rosa di Sinisa Mihajlovic in questo momento. L'infermeria granata al momento è molto piena, quindi questa sosta gioverà all'allenatore serbo. Inoltre secondo quanto riportato dalla legge Tavecchio, che le rose di serie a non possono superare i 25 membri, under 21 esclusi, e quindi i granata dovranno mandare via un giocatore. Proprio dall'infermeria dovrebbe uscire il nome. I sospettati sono Vives, ma soprattutto il lungo degente Avelar. Intanto c'è un'inaspettata cessione in casa granata.

Iturbe al Torino saltato per volere di Luciano Spalletti

Iturbe al Torino non era solo una voce di mercato che aleggiava nelle ultime ore di mercato, ma poteva essere una realtà. Infatti come riportato dalla Gazzetta.it, l'asse Roma-Torino è stata sicuramente una collaborazione di mercato tra le più calde della serie A. Dopo il passaggio Adem Ljajic e Iago Falque, il reparto offensivo poteva vedere in maglia granata un altro giallorosso, Juan Manuel Iturbe.

Retroscena della trattativa

L'infortunio di Adem Ljajic ha sicuramente rovinato i piani granata. L'ex attaccante di Roma e Fiorentinaalla prima giornata di campionato è dovuto uscire per un problema fisico che con molte probabilità lo terrà lontano dai campi di calcio per almeno 2 mesi. L'opportunità di avere in prestito un giocatore con molte potenzialità, anche se per la maggior parte inespresse, ma che ha fatto vedere belle cose ai tempi del Verona, faceva molto gola alla dirigenza della squadra piemontese. L'accordo tra le società era raggiunto e il giocatore era convinto a passare ad una realtà più piccola, ma che avrebbe potuto donargli più continuità di gioco, nonostante avesse dichiarato la sua grande volontà a rimanere a Roma per dimostrare tutto il suo talento. Sembrava tutto fatto quando il Torino ha dovuto incassare il no di Luciano SpallettiParametro zero dalla Premier League per i giallorossi in queste ultime ore.

Salta Iturbe al Torino, ma il giocatore deve riacquistare la fiducia di Spalletti

Il tecnico di Certaldo con la partenza di Federico Ricci, andato al Sassuolo, non voleva esporsi ad una panchina corta di esterni con il trasferimento di Iturbe al Torino. L'allenatore giallorosso durante il pre-stagione ha voluto testare il ragazzo. Nonostante i giallorossi non abbiano sostenuto amichevoli di lusso, il giocatore paraguaiano non ha entusiasmato il tecnico che durante i primi test lo ha messo in campo sempre dal primo minuto. Probabilmente almeno fino a gennaio il giocatore rimarrà in rosa in attesa di qualche ritocco durante la sessione di calciomercato invernale.

Giovedì, 01 Settembre 2016 13:13

Roma, Spalletti blocca Juan Manuel Iturbe

Da possibile partente a uomo jolly della Roma: Juan Manuel Iturbe

Era dato come uno dei possibili partenti in questa ultima fase di calciomercato. Alla fine è rimasto sotto fermo volere di Luciano Spalletti. Juan Manuel Iturbe, ieri sera fino all'ultimo, sembrava essere destinato a essere ceduto in prestito al Lione, operazione molto gradita alla società che poteva liberarsi dell'ingaggio del giocatore, donandogli continuità, magari facendo riuscire il talento che aveva incantato la serie A ai tempi del Verona, quando insieme a Toni formavano una splendida coppia del gol. Problemi in casa Roma per il rinnovo di Kevin Strootman.

La partenza di Ricci blocca l'argentino

Invece è stato proprio il tecnico di Certaldo a fermare il trasferimento del giocatore almeno fino a gennaio. Chiaramente la partenza di Ricci al Sassuolo ha accorciato la panchina del tecnico nelle corsie laterali. Intanto la Roma prepara il colpo a centrocampo per rinforzarsi ulteriormente.

Giovedì, 01 Settembre 2016 12:49

Calciomercato Torino, Tachtsidis al Cagliari

Tachtsidis al Cagliari, il greco arriva in Sardegna a titolo temporaneo

Uno strano curioso caso di mercato anche se  la sessione estiva ne regala molti, quello di Tachtsidis al Cagliari. Il giocatore greco non ha fatto in tempo ad  arrivare a Torino, che ieri sera nelle ultime ore di trattative è stato ceduto a titolo temporaneo al Cagliari. Il difensore Jansson cambierà ufficialmente squadra.

Valdifiori ha dato sicurezza a un reparto

Sicuramente l'arrivo di Mirko Valdifiori ha dato molta sicurezza e serenità a quel reparto che tanto premeva a Sinisa Mihahjlovic, ma un solo mese di permanenza sicuramente nasconde altro. Il Torino e soprattutto Urbano Cairo non hanno commentato l'accaduto, ma sembra tanto che appositamente non hanno fatto trapelare alcuna notizia.

Martedì, 30 Agosto 2016 14:46

Simunovic al Torino, arriva l'ufficialità

Simunovic al Torino, è fatta per il giovane difensore del Celtic

Dopo un 5 a 1 contro il Bologna che ha riportato dell'entusiasmo in casa granata, la società sta continuando a lavorare per il calciomercato. Infatti il presidente Urbano Cairo ha quasi formalizzato l'acquisto del giovane Simunovic dal CelticSi avvicina prepotentemente l'argentino Pezzella per il Torino.

Un altro colpo in difesa dopo Rossettini

Dopo la partenza di Glik, il Toro ha perso uno dei suoi principali baluardi nel reparto difensivo, ma la società piemontese ha chiuso dei colpi che hanno fatto in modo di riequilibrare il reparto. Infatti dopo Rossettini dal Bologna, oggi quindi sarà il giorno di Simunovic al Torino. Il 22enne ha sostenuto oggi le visite mediche e si legherà al club granata a titolo definitivo. Lorenzo De Silvestri intanto potrebbe già ritornare alla Sampdoria.

Domenica, 28 Agosto 2016 06:13

Maksimovic al Napoli, oggi si chiude!

Maksimovic al Napoli: gli azzurri arrivano ai 30 milioni richiesti da Cairo

Finalmente oggi dovrebbe terminare una delle trattative più lunghe e serrate: Maksimovic al Napoli. Il difensore serbo anche per questa giornata non è stato convocato. Infatti il difensore non compare tra i 22 di Mihajlovic per la partita di questa sera contro il Bologna.

Le ultime su Maksimovic al Napoli

Il Napoli sembra essere riuscito a convincere Cairo. Infatti non appena arriverà l'ok definitivo di Aurelio De Laurentiis, partirà l'offerta di 30 milioni di euro tanto richiesta da Cairo. Sarà composta da 26 milioni di euro di parte fissa e 4 milioni di euro di bonus facilmente raggiungibili, ovvero la qualificazione in Champions League. Intanto il Torino ha ceduto ufficialmente un giocatore.

Nuovo difensore per Sarri

Accontentato anche mister Maurizio Sarri. Ieri il tecnico intervistato da Sport Mediaset nel finale della partita rocambolesca contro il Milan ha richiesto un difensore. Oltre essere un reparto corto per tre competizioni, il tecnico a gennaio dovrà fare a meno di Koulibaly che sarà impegnato con la Coppa d'Africa. Intanto arriva un clamoroso scambio di attaccanti tra Napoli e Fiorentina.

Giovedì, 25 Agosto 2016 14:56

Bruno Henrique al Palermo, è fatta!

Dopo Diamanti ecco anche Henrique al Palermo

Una settimana molto importante per il mercato rosanero. Dopo Alessandro Diamanti ecco anche Henrique al Palermo. Il capitano del Coritnhias è atteso in Sicilia già nell'arco della prossima settimana. Il centrocampista infatti arriverà un giorno prima della sfida contro l'Inter, scontro valido per la seconda giornata di campionato, ma chiaramente non sarà disponibile per il match.

Superata la concorrenza del Torino

Bruciata quindi la concorrenza del Torino. I granata hanno seguito a lungo il giocatore, considerandolo una valida alternativa di Valdifiori. Cairo però non si è mai convinto a dare l'assalto al giocatore per portarlo sotto la Mole, temporeggiando, facilitando così la trattativa al Palermo di Zamparini. Chiuso quindi un altro colpo per mister Ballardini dopo l'arrivo di Alino Diamanti dalla Cina. Intanto potrebbe arrivare ben presto un portiere in casa Palermo.

Pagina 1 di 27

Links